Visita di cortesia all’ICAP alla Habana, Cuba | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

Visita di cortesia all’ICAP alla Habana, Cuba

  • 22 Ago 13

ICAP

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite non Rappresentate (UNN, per il suo acronimo in inglese), Giovanni Caporaso Gottlieb, ha effettuato, questo Lunedi 19 di agosto, una visita di cortesia all'Istituto Cubano di Amicizia con i Popoli (ICAP), dove è stato ricevuto cordialmente dal suo Primo Vice-Presidente, Elio Gámez Neyra.
Durante l'incontro il massimo dirigente delle UNN ha illustrato al Vice Presidente dell'ICAP gli obiettivi di questa organizzazione intergovernativa le cui azioni si concentrano nell'assistenza e nella rappresentanza delle Nazioni e dei Popoli non rappresentati o mal rappresentati al fine di poter esprimere le loro posizioni nelle sedi competenti e ottenere il loro riconoscimento, inoltre ha mostrato interesse di unire obiettivi e sviluppare iniziative con l'ICAP, entità con più di mezzo secolo di esperienza nel campo della solidarietà con i popoli del mondo. Tanto è vero che oggi è presente in 158 paesi e riunisce più di 2.000 movimenti di solidarietà con la Rivoluzione cubana.
Giovanni Caporaso Gottlieb ha spiegato a Elio Gámez il suo sforzo per creare un forum permanente sul terrorismo di Stato, tenendo conto che non esiste alcuna definizione accettata in campo internazionale come accade con altri temi di grande interesse dei nostri giorni.
Da parte sua, il Vice Presidente dell’ICAP ha invitato il Segretario Generale delle UNN alle attività che avranno luogo a Cuba il prossimo 12 settembre, anniversario dei quindici anni di ingiusto carcere negli Stati Uniti di quattro dei cinque anti-terroristi cubani, cioè, Gerardo Hernández Nordelo, Ramón Labañino Salazar, Antonio Rodríguez Guerrero e Fernando González Llort.
Il Segretario Generale delle Nazioni Unite non Riconosciute, Giovanni Caporaso Gottlieb, ha scambiato idee con Elio Gámez su alcuni modi per divulgare le irregolarità commesse nel processo ai cinque eroi della Repubblica di Cuba, utilizzando Internet e altre opzioni con le nuove tecnologie di comunicazione.
Il Segretario Generale delle UNN ha anche consegnato un opuscolo al Vice Presidente dell'ICAP, Elio Gámez, che spiega le basi dell'organizzazione, sorta con lo scopo di promuovere relazioni amichevoli tra nazioni e popoli basate sul rispetto del principio della parità di diritti e dell’autodeterminazione dei popoli.