Ufficializzato ancora di più lo Stato di Palestina | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

Ufficializzato ancora di più lo Stato di Palestina

  • 25 Apr 14

palestina-2Lo scorso 2 Aprile il Presidente, Mahmoud Abbas, ha detto che, dal 2 maggio lo Stato di Palestina sarà formalmente integrato a convenzioni e trattati internazionali, visto che il Segretario Generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Ban Ki-moon, ha accettato la richiesta della Palestina considerandone le richieste "in buona e debita forma", segnalandolo ai 193 Stati membri delle Nazioni Unite.
La dirigenza dello Stato di Palestina ha adottato all’unanimità, la decisione di aderire alle 15 agenzie delle Nazioni Unite e ai trattati internazionali, in risposta alle violazioni degli accordi ottenuti durante i nove mesi di colloqui con gli israeliani.
In precedenza, l'ambasciatore palestinese all'ONU, Riad Mansur, aveva considerato che la Palestina diventerà ufficialmente il 2 maggio uno Stato parte di 13 accordi, mentre ha ribadito l'impegno da parte della Palestina, di aderire a più convenzioni e trattati internazionali.
Lo Stato di Palestina ha affermato di procedere con i piani di adesione a tali convenzioni, sempre e quando il regime di Israele rilasci i 104 prigionieri palestinesi in quattro fasi. Ha anche rifatto la richiesta, dopo il rifiuto di Israele a rilasciare il quarto gruppo di 26 prigionieri palestinesi; diversamente, la Palestina ha informato che condurrà Israele dinanzi ai tribunali internazionali, a causa dell’insistenza nel costruire insediamenti illegali nei territori occupati palestinesi, e, la comunità internazionale ha condannato ripetutamente la condotta israeliana.