Rami Hamdallah, nuovo primo ministro palestinese | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

Rami Hamdallah, nuovo primo ministro palestinese

  • 11 Giu 13

Rami-HamdallahRami Hamdallah è diventato il nuovo primo ministro dell'Autorità Palestinese (AP), dopo il giuramento alla Muqata di Ramallah dinanzi al Presidente Mahmud Abbas, in un esecutivo incentrato nel partito nazionalista Al Fatah.
È il quindicesimo Esecutivo dalla nascita dell'Autorità Palestinese (AP) nel 1994, guidato dal partito nazionalista Al Fatah, dopo la firma degli accordi di Oslo con Israele.
Nato nel 1958 nella città di Anabta, nel nord della Cisgiordania, il nuovo primo ministro palestinese Rami Hamdallah ha conseguito una laurea in Linguistica all’Università di Manchester, Regno Unito e ha guidato importanti commissioni nelle istituzioni palestinesi, come il Comitato di Direzione dell'Unione delle Università Islamiche, oltre ad essere stato Vice Presidente del Gruppo delle Università del Mediterraneo in Spagna.
Il nuovo primo ministro palestinese Rami Hamdallah è stato nominato dal presidente Mahmud Abbas e chiarito che, come primo ministro dell'Autorità Palestinese (AP) e membro del partito nazionalista Al Fatah, il suo governo "sarà una continuazione del precedente" ai fini della realizzazione di uno di unità nazionale, articolato intorno a due principali realtà palestinesi contrapposte, il partito nazionalista Al Fatah e il gruppo islamico Hamas.