Ora come un facilitatore di uno sviluppo economico locale sostenibile in Orania / 2 | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

Ora come un facilitatore di uno sviluppo economico locale sostenibile in Orania / 2

  • 05 Ago 13

orania 2Sebbene Orania sia un esempio di una piccola città che funziona molto bene in molti aspetti, ancora non è stata proclamata come una città (Opperman, 2009); tuttavia, è un’area di conservazione già proclamata (De Beer, 2006:112). Ciò ha permesso a Orania di sviluppare il suo proprio e unico cammino largamente indipendente dall’intervento del governo.
Mentre il centro del governo per stimolare lo sviluppo economico locale è quello che può fare lo Stato per aiutare i leader locali, le comunità, le imprese, le ONG, le organizzazioni del lavoro, affinché possano sviluppare i propri obiettivi ed anche i collettivi, Orania si è sviluppata in modo indipendente, senza il sostegno del governo e ha finanziato da sé tutto lo sviluppo locale (ODM, 2008:13; Opperman, 2009). La strategia DELS di Orania è presentata qui come un'alternativa ad approcci dall'alto dello sviluppo economico locale che sono basati su investimenti in servizi di base e che favoriscono la dipendenza dallo Stato (Parahanse, Goldman, Nel e Rogerson, 2006:5).
Secondo Van Zyl Slabbert (2006:112), Orania è un modello di sviluppo rurale autonomo. Una dozzina di insediamenti stile-Orania nel nord-ovest e nella parte orientale del Capo segnano una significativa riduzione della povertà rurale in Sud Africa. Nelle loro valutazioni di sostenibilità economica di Orania, rispetto a Philippolis, Steyn (2004:20), stabilisce che in queste città ci sono due modi diversi di affrontare il lavoro. La forza leader a Orania è l’autoaiuto all'interno della cultura nazionale cristiana, dove le persone con competenze più avanzate iniziano progetti con i propri sforzi e soldi.
A Philippolis, nella parte orientale di Capo Provincia, la comunità dipende dal governo e da altre istituzioni che sono quelle che iniziano i progetti. La capacità di gestione, la pianificazione finanziaria adeguata e il capitale per l'acquisto di materiali essenziali fuori da Philippolis sono essenziali per sostenere i progetti (Steyn 2004:20; De Beer, 2006:112). Questo dimostra il valore della strategia DELS dal basso verso l’alto ad Orania.
La sostenibilità è un concetto controverso, e c'è molto poco consenso su come definirla (Simon, 2003:128). Le previsioni macroeconomiche escludono stime quantitative e le risorse naturali, come le stime di erosione del suolo, dell'inquinamento atmosferico e l'estinzione dell'habitat (Dasgupta, 2007:5). Il prodotto interno lordo (PIL) è il valore totale o lordo di tutti i beni e servizi prodotti dall'economia, ma non deduce l'ammortamento del capitale che è utilizzato nella produzione nazionale, soprattutto il capitale naturale (Dasgupta, 2007:5 + 9).
Lo sviluppo economico sostenibile deve valutare i cambiamenti che si verificano in un periodo nella ricchezza inclusiva o nel valore capitale del patrimonio di una regione e delle sue istituzioni correlate con la sua popolazione. Solo ora si sta sviluppando un metodo per il calcolo di queste cifre e nessun paese sviluppato utilizza la ricchezza inclusiva nella determinazione del suo PIL o sviluppo economico. Gli standard di vita non possono mantenersi o migliorare nel corso del tempo mentre persiste un'insopportabile domanda di risorse finite (Ekins, 2000; Jackson, 2007:13). Pertanto, questo articolo non vuole definire il DELS, ma vuole essere una relazione sullo sviluppo fattuale ad Orania per dimostrare e misurare il suo successo nel raggiungimento di uno sviluppo sostenibile.
Il piano di 10 punti del DELS in Orania è stato presentato alla Conferenza del 2008. In primo luogo, Orania doveva determinare ciò che era stato raggiunto e decidere se la Comunità era disposta a pagare il prezzo di uno stile di vita sostenibile, mentre erano impegnati a pagare il prezzo di usare la propria forza lavoro. Questa è stata la scelta per salvaguardare la loro cultura, lingua e religione. Avrebbero dovuto ora scegliere uno stile di vita sostenibile, in modo che i loro figli avrebbero potuto ereditare una terra abitabile (Strydom, 2008:3 + 4). La soluzione a questo problema deve essere affrontata con passione ed entusiasmo, perché è troppo tardi per essere semi impegnati. Il regolamento definitivo dovrebbe essere istituito per realizzare il DELS. Ad esempio, tutti i nuovi edifici di Orania dovranno essere dotati di un sistema solare per riscaldare l'acqua. Per gli edifici esistenti, deve essere concesso un periodo di 5 anni per passare al riscaldamento solare. I serbatoi d'acqua per recuperare l'acqua piovana devono essere obbligatori in ogni famiglia e i servizi sanitari dovrebbero essere progettati per risparmiare acqua (Strydom, 2008:5).
In secondo luogo, i leader della Comunità devono dare l'esempio vivendo ogni giorno in modo sostenibile. In terzo luogo, sarà necessario dare serie considerazioni ai nuovi sviluppi. Ogni nuovo sviluppo sarà misurato contro i tre principi di utilizzare la propria forza lavoro, la sostenibilità e la stretta aderenza a principi ecologici ed etici (Strydom, 2008:5).
In quarto luogo, Orania dovrà stabilire amici ecologici. Ha già stabilito amicizie per la conservazione della sua identità e cultura, ma ora è più necessario stabilire alleanze nello spettro ecologico. Ciò è stato essenziale per poter imparare da altre comunità, per vedere ciò che avevano ottenuto e condividere le conoscenze (Strydom, 2008:5). In quinto luogo, la Comunità dovrà ampliare la sua conoscenza sullo stile di vita sostenibile, che comprende l'orientamento e la valutazione. Sesto, le imprese in Orania devono acquistare prodotti con meno imballaggi. Gli acquirenti devono fornire i propri contenitori di cera o di carta marrone che è più amichevole per l'ambiente della plastica. Settimo, la Comunità avrà bisogno di essere educata a generare meno rifiuti e a gestire meglio i rifiuti. Le batterie nocive non devono andare nei contenitori non riciclabili. Ogni famiglia della Comunità deve sapere come produrre e utilizzare concime organico. Per 1000 tonnellate di fertilizzante, quasi 1000 tonnellate di CO2 vengono immesse nell'atmosfera (Strydom, 2008:5). Ottavo, deve essere parte della cultura produrre ortaggi e frutta per il loro proprio uso. Ci sono già alcune case in Orania che sono autosufficienti in tal senso. La Comunità inoltre deve anche imparare a non mangiare cibi che non sono di stagione e a raccogliere verdure che sono native in Africa. Nono, certe pratiche dovono essere incoraggiate. I residenti devono imparare a utilizzare metodi rispettosi per utilizzare sostanze chimiche dannose. Nella pavimentazione si devono tracciare linee per le biciclette che contribuiranno a ridurre le emissioni di carbonio. Decimo, la Comunità dovrà concentrarsi sullo sviluppo di tecnologie verdi. Ciò sarà a richiesta e può promuovere la creazione di posti di lavoro. I residenti devono coltivare, consapevolmente, l'orgoglio di realizzare pratiche sostenibili (Strydom, 2008:6). Il messaggio trasmesso era che Orania voleva eccellere come leader nel raggiungimento di soluzioni alle sfide che possono creare problemi in futuro e che era orgogliosa di essere all'avanguardia nel DELS. La seguente sub-sezione esamina alcuni successi del DELS in Orania.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7