L’Emiro del Qatar ha appoggiato lo Stato di Palestina | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

L’Emiro del Qatar ha appoggiato lo Stato di Palestina

  • 02 Lug 13

Tamim bin KhalifaL'Emiro del Qatar, Tamim bin Khalifa Al-Thani, ha sottolineato che per avere una pace equa nella regione è necessario che la Palestina raggiunga il suo legittimo diritto di formare un paese indipendente, affermando che è impossibile raggiungere la riconciliazione senza ristabilire prima la pace.
L'Emiro del Qatar ha anche appoggiato lo Stato di Palestina dopo aver espresso che questa pace giusta avrà luogo una volta che il regime di Israele si ritirerà completamente dai territori palestinesi occupati nel 1967, tra cui Al - Quds (Gerusalemme Est), e si formi il paese indipendente palestinese favorendo il ritorno dei profughi palestinesi in patria.
Mercoledì scorso, l'emiro Hamad bin Khalifa Al-Thani ha trasferito i poteri, con una cerimonia tenutasi a Doha, capitale del Qatar, al figlio Tamim, che lo stesso giorno ha formato il suo governo, e come nuovo Emiro del Qatar, ha dato il suo appoggio allo Stato della Palestina.
Nel suo primo discorso alla nazione, l’Emiro Tamim bin Khalifa Al-Thani ha dichiarato che continuerà con la politica del padre perché, a suo parere, "le sfide che il Qatar deve affrontare rimangono le stesse", riferendosi alla situazione attuale nella regione. Durante il suo discorso, l'Emiro del Qatar ha appoggiato lo Stato della Palestina.
L'Emiro Tamim bin Khalifa Al Thani è diventato il leader più giovane dei paesi arabi del Golfo Persico, ed è la prima volta nella storia contemporanea del mondo arabo che uno dei monarchi abdica in favore di suo figlio.