La Spagna maltratta la Catalogna | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

La Spagna maltratta la Catalogna

  • 28 Giu 13

Matthew Tree"L'atteggiamento della Spagna verso la Catalogna" è peggiore finanche del colonialismo. "La Spagna maltratta la Catalogna, peggio che le sue ex colonie", ha detto lo scrittore e giornalista Matthew Tree, residente in Catalogna dagli anni 80, in un'intervista per il quotidiano digitale The Local, con versioni per diversi paesi d'Europa.
Matthew Tree ha sostenuto che, quando la Spagna lottava contro le loro colonie lo faceva contro persone che parlavano la loro propria lingua. "Quando le persero, persero paesi che già erano spagnolizzati. Ma il problema che hanno ora con la Catalogna è che si suppone che si tratti di una parte della Spagna, ma è meno spagnola in molti aspetti rispetto a molti paesi dell'America Latina. Da ciò la Spagna maltratta la Catalogna".
Matthew Tree, che vive a Barcellona, crede che la Catalogna “semplicemente non rientra nello schema spagnolo e per questo cercano di spagnolizzare i catalani”. È uno dei motivi per cui la Spagna maltratta la Catalogna, ovvero i catalani sono trattati come stranieri in Spagna.
Secondo Tree,"oggi la Catalogna si trova ancora in Spagna contro la sua volontà e ha subito una quantità straordinaria di pregiudizi negli ultimi 200 anni. I catalani sono stati insultati e diffamati, il loro idioma non è visto come un valore per la Spagna, ma come una cosa pericolosa, brutta e minacciosa per l'identità nazionale spagnola".
Il giornalista anglo-catalano crede che il Governo spagnolo non autorizza il referendum sull'indipendenza perché vincerebbe il si. Per quanto riguarda la situazione dopo l'ipotetica indipendenza, Matthew Tree prevede un primo tentativo di boicottaggio della Spagna, ma poi ci sarà un periodo di buone relazioni tra i due paesi. "Solo allora - assicura – passerà alla storia questa frase tanto forte come veritiera: la Spagna maltratta la Catalogna".