Il Principato di Sealand in vendita | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

Il Principato di Sealand in vendita

  • 20 Mar 14

sealand-4Nonostante soffra per il mancato riconoscimento della sua sovranità e legittimità, il Principato di Sealand è uno della micro-nazioni più famose del mondo. Spesso viene utilizzato come caso di studio per come il diritto internazionale può essere applicato nelle controversie sulle micro-nazioni, essendo riconosciuto dalle Nazioni Unite non Rappresentate (UNN l’acronimo in inglese).
La notizia non è questa, ma che l'attuale principe reggente del Principato di Sealand, Michael e l'anziano padre Paddy Roy Bates, il primo principe Roy di Sealand, hanno deciso di vendere questa nazione isola. E’ la più piccola in Europa, con sede su una piattaforma di 550 m² che si erge su due pilastri in acque internazionali, a sette miglia nautiche dalla costa inglese a nord dell'estuario del Tamigi.
Nel 1967, l'ex Maggiore dell’esercito britannico Paddy Roy Bates e la sua famiglia occuparono l'ex scudo difensivo contro gli attacchi dell’aviazione e della marina tedesca, durante la II guerra mondiale, fondando il Principato di Sealand.
Più di quattro decenni più tardi hanno deciso di porre fine a questo capitolo, ma su basi inviolabili. "Tecnicamente non è una vendita, ma un trasferimento. Si trasferisce Il governo, la storia, il concetto di Sealand", dichiarano, chiarendo che sarà protetto l’auto-proclamato statuto di stato sovrano. Principalmente, i possibili affari sviluppati in Sealand devono rispettare gli interessi del Regno Unito. È un requisito che sia Paddy Roy Bates che suo figlio Michael, esigono data la loro nazionalità britannica.