Catturano separatisti del Veneto | Notizie Nazioni Unite non Rappresentate

Inglese Spagnolo Italiano Russo

Facebook   youtube   twitter UUN    Rotschild IT

Menu

Catturano separatisti del Veneto

  • 09 Apr 14

asaltovenecia-300x199Giorni fa, un grande gruppo secessionista del Veneto, ha pianificato un referendum online ottenendo un risultato convincente: l’89% delle persone ha votato a favore dell'indipendenza di questa regione italiana del Nord, il cui capoluogo di provincia è Venezia.
Le autorità italiane a quanto pare, non hanno preso sul serio questa iniziativa democratica, però, sono rimaste sicuramente sorprese quando 24 cittadini del Veneto hanno cercato di occupare Piazza San Marco, a Venezia, per chiedere l'indipendenza di questa e altre regioni italiane.
Gli indipendentisti hanno trasformato un semplice trattore in un blindato, con un piccolo cannone da 12 mm, capace di sparare. L’incredibile iniziativa - che intendeva ripetere una simile nel 1997 - è stato sventata dall'unità speciale dei carabinieri italiani. Ora le 24 persone coinvolte potrebbero affrontare accuse di terrorismo, sovversione dell'ordine democratico, come pure fabbricazione e possesso di armi da guerra.
Tra coloro che sono stati arrestati c’era Franco Rocchetta, uno dei fondatori della Liga Veneta, partito affiliato con la Lega Nord separatista. Il Segretario generale di questa organizzazione, Matteo Salvini, ha avuto parole forti per le autorità italiane attraverso il suo profilo sui social network. "Aiutano i clandestini, liberano i criminali dalle prigioni e arrestano chi vuole l'indipendenza. Siamo arrivati alla follia. Se lo Stato pensa di spaventare qualcuno, si sbaglia", ha detto Salvini.
Tuttavia, il procuratore generale di Brescia, Tommaso Buonanno, ha chiarito che non esiste un rapporto diretto tra gli imputati e il partito della Lega Nord, che, fin dalla sua fondazione, ha sostenuto la secessione della Padania dall'Italia.
Il venetisti, considerano il Veneto come una nazione separata dall'Italia e, spesso, negano la validità dell'esito del referendum con cui il Veneto si unì all'Italia nel 1866. Altri, come il Veneto Stato, propongono una nuova edizione di questo referendum e hanno lanciato campagne per raggiungere l'indipendenza di Venezia, un paese che sarebbe composto da tutti i territori della storica Repubblica di Venezia tra cui Veneto, Friuli Venezia Giulia, alcune zone della Lombardia (Brescia, Bergamo, Crema e una parte della Provincia di Trento).